Dosaggi Della Marijuana In Cucina

Considerazioni sul dosaggio:

E’ importante tener conto del tipo di erba che si intende usare in cucina e dell’effetto che si desidera avere. Qualcuno potrebbe desiderare una dose medica, che abbia effetti medicinali e che non gli dia una botta molto forte. Altri, invece, preferiranno farsi un bel viaggetto e sballarsi. In entrambi i casi il dosaggio è molto importante dato che è possibile incorrere in un sovra-dosaggio mangiando marijuana.

Gli effetti di un dosaggio eccessivo solitamente non sono allarmanti, però possono includere nausea e svenimento. La maggior parte della gente che incorre in un sovra-dosaggio generalmente si addormenta con abbastanza facilità e l’unica cosa che bisogna fare è calmarla fino a quando si addormenta. In ogni caso se si è responsabili non si rischierà il sovra-dosaggio. Anche i fumatori esperti devono essere prudenti quando intendono mangiare marijuana.

Dai anche un’occhiata agli errori da non commettere se si decide di cucinare marijuana.

Le considerazioni sulla dose non si basano solo sulla quantità di THC dell’erba, ma anche sulla corporatura e sull’esperienza della persona che la consumerà. Quindi bisogna ridurre le dosi per i più giovani e inesperti. Stiamo parlando di quantità molto piccole come 0.5 grammi di foglie o 0.2 grammi di cime a persona.

Detto questo, possiamo fare alcune considerazioni a proposito della potenza dei diversi tipi di marijuana, anche se alla fine sarà il cuoco a decidere quale strain usare. Le cime autoprodotte di alta potenza contengono in media il 4-7% di THC. La maggior parte della marijuana importata ha invece in media il 2-4% di THC. Le varietà esotiche, come quella tailandese, sono variabili, a volte sono potenti, ma generalmente contengono il 3-5% di THC. L’hashish, invece, oscilla tra il 2-10% di THC. La maggior parte dell’hashish contiene il 5-7% di THC. Le foglie, infine, contengono approssimativamente 1-2% di THC.

 

dosaggi-marijuana-cucina-compressor

Per una persona che pesa 70 chili, che ha abbastanza esperienza e che vuole avere una bella botta, dovete fare le seguenti considerazioni per quanto riguarda il dosaggio:

– Foglia di ganja: da 0.5 a 2 grammi
– Cime di ganja importata: da 0.25 a 1 grammo, senza semi
– Fumo: da 0.12 a 2 grammi (come il prezzo varia anche la potenza, fumare prima aiuterà a calcolare gli effetti)
– Cime di ganja buona: da 0.12 a 0.5 grammi

I consumatori abituali potrebbero non sballarsi molto con la dose minima. Tuttavia, la gente che pesa di meno di 70 chili può sballarsi con mezzo grammo di foglie. Anche la dose minima ha effetti medicinali, ad esempio stimola l’appetito.

Raccomando l’uso delle dosi minime fino a quando ci si è abituati a mangiare erba. Si può sempre mangiare un’altra galletta o consumare un altro dolcetto dopo aver verificato gli effetti.

Ricorda che le dosi citate sono da consumare in un lasso di tempo di 4-5 ore. E’ facile mettere l’intera dose in una sola galletta o dolcetto quindi siate prudenti.

Dosaggi Della Marijuana In Cucina
4 (80%) 2 votes