Come La Marijuana Aumenta La Creatività

Essere creativi non riguarda sempre e solamente la capacità di disegnare un’immagine o scrivere una canzone o un romanzo. È puramente una questione di mentalità. La creatività include processi che agiscono sulla mente, processi che vi portano a guardare qualcosa di ordinario e cambiarlo, stravolgerlo, renderlo straordinario. Alcune persone dicono che la creatività sia un gene che si tramanda, e che magari quelli che sono nati con una mente più dedita all’analisi concreta delle cose non siano dotati di questa capacità di pensiero creativo. Questo è, indubbiamente, falso. Chiunque può innovare idee, migliorare cose in base alle esperienze passate della vita, all’immaginazione e a tante altre abilità della mente; ma ci sono davvero modi per migliorare le parti del cervello che producono il pensiero creativo?

Molti stanno sostenendo, in questi tempi da noi vissuti, che la cannabis sia una delle chiavi utilizzabili per una maggiore creatività a causa dei suoi effetti sul cervello.

Ma iniziamo per gradi: cos’è la creatività?

creatività-1Secondo Mihaly Csiksgentmihalyi (ho fatto copia e incolla del cognome, ovviamente) di Psychology Today, per il quale potete consultare l’articolo in lingua inglese riguardo la creatività, le persone creative vanno notate per la loro capacità di adattarsi a qualsiasi situazione e fare di tutto ciò che hanno a portata di mano un mezzo per raggiungere i propri obiettivi. Lui afferma che le persone creative si alternino tra immaginazione e fantasia, pur essendo sempre radicata nella realtà, e che l’arte e la scienza o il progresso comportino un salto di immaginazione che è diverso dalla media fra la gente nella società attuale. La creatività non ha alcuna relazione con il quoziente intellettivo, il che significa che un elevato quoziente intellettivo non è necessariamente un segreto per reaggiungere il successo.

Come Influisce La Cannabis Sulla Creatività

Qui di sotto è presente un video, molto simpatico, che spiega esattamente cosa avviene al vostro cervello e come la Marijuana aumenta la creatività, preso dal canale di AsapSCIENCE.

L’uso di cannabis o marijuana altera i processi all’interno del cervello. I neuroni, nel vostro processo cerebrale, passano lunghe informazioni al cervello grazie a neurotrasmettitori. A differenza di altre cagate tossiche come l’alcool, la marijuana possiede cannabinoidi, che vengono prodotti naturalmente nel cervello. Il Tetraidrocannabinolo (THC) è molto simile all’anandamide, che è il trasmettitore naturale dei dati nel vostro cervello. Quando un neurone si “brucia”, c’è una rottura nella trasmissione del pensiero in modo tale da non sopraffare la mente con molti pensieri e mantenere  la calma e il controllo della situazione. Tuttavia, la cannabis ferma queste interruzioni e consente al soggetto di amplificare e sue idee e e la sua immaginazione. Questi nuovi modelli di pensiero portano ad un  pensiero creativo e ad una fuga dall’ordinario.

La marijuana aumenta dunque la creatività.

Uno stato indotto di cannabis nella mente può portare a liberazione dai pensieri e dalle associazioni mentali che facciamo ogni giorno, aumentando dunque le possibilità di generare nuove idee e associazioni.

Molti fumatori di cannabis saranno d’accordo con me riguardo l’effetto che il fumo ha sulla memoria a breve e a lungo termine. La ricerca scientifica mostra che il THC danneggia il consolidamento dei ricordi a breve termine in memoria a lungo termine, e può rendere difficile ricordare anche quello che è successo durante lo stato di fattanza. Anche dopo essere usciti da questo stato – anche se ovviamente ciò non accade sempre. Questo può avere un impatto negativo sul lampo di creatività che avete avuto in quel momento, portando all’incapacità di ricordare nella sua interezza qual grande idea abbiate avuto. La marijuana, tuttavia, non influisce sulle memorie esistenti.

creatività-2

Strumenti Per Il Processo Creativo

Molte persone creative usano la marijuana come strumento per la loro arte, senza necessariamente conoscere la scienza e le spiegazioni che ci sono dietro la droga. Che la cannabis aiuti a produrre nuove idee, contribuisca a liberarsi dai vincoli della realtà a stimolare l’impulso creativo è stato scientificamente più che dimostrato.

I creativi che fumano cannabis dovrebbero essere ugualmente consapevoli, tuttavia, degli effetti negativi che possono ostacolare il loro processo. Tuttavia, potrebbe interessarti anche questo articolo riguardo gli effetti collaterali positivi della Ganja. Quindi, per coloro che fumano, e creano, mantenere un notebook a portata di mano può essere qualcosa di molto utile se non si vuol perdere velocemente il prossimo milione di dollari che potenzialmente potete tirar su.

Altre cose riguardo la Marijuana che potrebbero interessarti:

Come La Marijuana Aumenta La Creatività
4.8 (96%) 5 votes
SHARE
Previous articlePizza alla Marijuana
Next articleMigliori Film Sulla Marijuana Di Tutti I Tempi
Il Ganjanauta è l'osservatorio italiano online sulla cannabis. Crediamo in un modo di fare informazione corretto e genuino. Seguici per rimanere aggiornato su approfondimenti, studi ed ultime notizie riguardanti il mondo della canapa e non solo.