Il Paraguay vuole legalizzare la cannabis medica

Anche il Paraguay sembrerebbe finalmente pronto a legalizzare la marijuana, almeno per scopo medico. È questa la notizia che arriva dal paese sudamericano, dove è stato recentemente approvato un disegno di legge per cominciare ad importare semi e piante da destinare all’uso terapeutico.

“Con questa legge si aprono nuove vie per ricerche che mostreranno i benefici della cannabis come alternativa alle tradizionali terapie, come ad esempio la sclerosi multipla, l’epilessia e molti altri” così afferma il senatore Eber Ovelar, autore del progetto di legge citato dai media locali. La legge approvata deve essere promulgata dal presidente Paraguayiano Horacio Cartes per la sua entrata in vigore.

Disegno di legge che è stato approvato con una maggioranza schiacciante, e che potrebbe avere anche risvolti sul mercato energetico del paese. Sembrerebbe infatti intenzione del Paraguay cominciare ad utilizzare la marijuana anche per produrre bio-combustibili, riducendo almeno in parte la dipendenza del paese dalle importazioni di petrolio.

Il Paraguay si troverà in ottima compagnia in Sud America: in Uruguay la legalizzazione è completa anche per scopo ricreativo e Cile, Perù, Argentina e Colombia hanno approvato la legalizzazione dei cannabinoidi per uso terapeutico.

Staremo a vedere se dall’uso terapeutico si potrà passare a quello, innocuo e diffuso, di tipo ricreativo.