Vaporizzatore a penna

vaporizzatore-penna-featI vaporizzatori a penna per erbe si son velocemente diffusi grazie alla loro portabilità, efficienza e versatilità. Gli indubbi benefici del vaporizzare uniti al prezzo accessibile hanno fatto in modo che questa tipologia di dispositivi diventasse sempre più popolare.

Che cos’è un vaporizzatore a penna?

Un vaporizzatore a penna è un apparecchio che viene utilizzato per inalare del vapore aromatizzato proveniente da diversi materiali. Il nome deriva dalla sua forma stretta ed affusolata come, appunto, una penna. A differenza dei vaporizzatori portatili e quelli da tavolo, questi dispositivi sono molto più maneggevoli e più discreti. Attualmente in commercio ci sono diversi modelli tra cui scegliere: in questo articolo tratteremo in particolar modo di quelli che permettono di vaporizzare erbe secche.

Il processo di vaporizzazione è un processo dove il riscaldamento di erbe o oli a determinate temperature, non produce sostanze cancerogene e dannose, altresì prodotte dalla combustione diretta.

Considerata la grande quantità di vaporizzatori a penna presenti sul mercato, come scegliere quello che rappresenta un buon compromesso tra efficienza, prezzo e qualità? La redazione del Ganjanauta ha selezionato i migliori per voi.

Flower Mate Aura

Il Flower Mate Aura unisce la convenienza con la funzionalità nei soli 104 grammi di peso e 15 cm di lunghezza di questo vaporizzatore. La camera riscaldante in ceramica utilizza un sistema a conduzione ed è stata studiata per produrre vapore denso con un aroma eccellente, consentendo al tempo stesso lunghe sedute di vaporizzazione. La sua batteria integrata, da 2600mAh LG, permette di vaporizzare per lunghi periodi, fino a 2 ore con una carica completa, con un tempo di riscaldamento inferiore al minuto.

Vaporizzatore a penna Flower Mate AuraÈ possibile utilizzarlo anche quando è in carica, che avviene tramite un cavo micro-USB. Per utilizzare il vaporizzatore bisogna premere 5 volte in sequenza rapida il pulsante di accensione dell’Aura. La presenza di uno schermo LCD e due pulsanti permettono una configurazione precisa della temperatura tra i 40° e i 230°C. tenere premuto il pulsante di accensione per due secondi per attivare la camera di riscaldamento, una volta raggiunta la temperatura apparirà sullo schermo il simbolo del vapore ed il gioco è fatto!

Questo vapo possiede in dotazione dei pratici serbatoi intercambiabili per poter vaporizzare sia erbe che liquidi e cere. Il prezzo del vaporizzatore Aura è veramente basso, si parte dai 89€ su Vaposhop.

In Vendita
Vaporizzatore Flower Mate Aura
Vaporizzatore Flower Mate Aura

  • Si riscalda in meno di un minuto;
  • Batteria LG da 2600 mAh;
  • Caricamento tramite micro-USB;
  • Schermo LCD;
  • Spegnimento automatico dopo 5 minuti;

Vaporizzatore a penna Storm

Robusto, discreto e semplice da usare, il vaporizzatore a penna Storm è realizzato in acciaio inox e permette di vaporizzare erbe, resine ed oli. A differenza di tanti altri vaporizzatori, il tragitto d’aria dello storm è isolato dalle altre componenti elettroniche ottenendo un vapore puro incredibilmente saporito. È dotato inoltre, di una camera in ceramica, per le erbe, e un vano in acciaio inox per i concentrati. Il funzionamento del vaporizzatore Storm è veramente semplice, avendo accesso a tutte le sue funzioni tramite un unico pulsate. Una volta acceso, premendo il tasto 3 volte, la fase di riscaldamento dura circa un minuto e vi sarà segnalata tramite una spia LED lampeggiante, diventando fissa una volta raggiunta la temperatura. È possibile scegliere, tenendo premuto il pulsante, tra 5 impostazioni di temperatura: 180°C, 190°C, 200°C, 210°C e 220°C.

Vaporizzatore a penna StormLa batteria ricaricabile dello Storm può essere sostituita con la stessa semplicità con cui si cambia la pila di una torcia, permettendo fino a un’ora di vaporizzazione, a seconda delle impostazioni di temperatura utilizzate. Per risparmiare ulteriormente il consumo della batteria, questo vaporizzatore ha una funzione di spegnimento automatico, spegnendo il dispositivo dopo 5 minuti di inutilizzo.

In Vendita
Vaporizzatore a penna Storm
Vaporizzatore a penna Storm

  • Cinque livelli di temperatura;
  • Si riscalda in meno di un minuto;
  • Spegnimento automatico;
  • Utilizzabile con erbe ed oli;

Vaporizzatore a penna G Pen Elite

Il G Pen Elite è un vaporizzatore a penna che usa come metodo di riscaldamento la convezione ed è ergonomicamente disegnato per stupire.

La prima caratteristica essenziale di questo vapo è la sua camera di riscaldamento interamente fatta in ceramica, garantendo una piena vaporizzazione delle erbe con un vapore puro dal sapore dolce e saporito.

vaporizzatore-a-penna-g-pen-eliteDotato di un ottimo sistema di controllo della temperatura, visibile attraverso uno schermo LCD, permette all’utente di selezionare una qualsiasi temperatura tra 93° e 220°C, tramite due pulsati +/-, con una precisione di 1 grado. Inoltre la camera di combustione è particolarmente capiente con una capacità di circa 0,75 grammi, rispetto ai 0,50 grammi della capacità media degli altri prodotti della stessa fascia.

In Vendita
Vaporizzatore a penna G Pen Elite
Vaporizzatore a penna G Pen Elite

  • Camera di riscaldamento in ceramica;
  • Batteria agli ioni di litio;
  • NON compatibile con oli e cere;
  • 2 anni di garanzia;

Pro: Il vaporizzatore G Pen Elite vanta prestazioni all’avanguardia con regolazione della temperatura precisa e camera di riscaldamento in ceramica grande.

Contro: Il prezzo relativamente più elevato potrebbe essere scoraggiante per coloro che hanno appena cominciato. Inoltre non è compatibile con oli o cere.

Summit by Vapium

Durante la progettazione del Summit, Vapium si è assicurata di includere tutte le caratteristiche più utili dei vaporizzatori migliori. Si tratta di un vaporizzatore di erbe portatile a conduzione ed è piccolo e leggero. Non è molto elegante o lussuoso, ma tutti i materiali utilizzati per la sua costruzione sono di alta qualità. Tecnicamente progettato per funzionare anche in condizioni di freddo estremo, il guscio esterno è di policarbonato, resistente agli urti e alle alte temperature, e la presa è un uretano termoplastico, che lo rende maneggevole.

vaporizzatore-vapiumLa camera di riscaldamento ha una capacità di circa 0,2/0,3 grammi di erbe finemente tritate e, a pieno carico, è possibile arrivare a 15-20 tiri. È alimentato da una batteria interna agli ioni di litio e utilizza una porta micro-USB standard per la ricarica. Il tempo di ricarica è di circa 60 minuti, esattamente uguale all’autonomia del dispositivo, ed è possibile utilizzarlo anche quando è collegato. Il Summit dispone di una funzione di spegnimento automatico dopo 90 secondi di inutilizzo e premendo il tasto di accensione si riprende a vaporizzare.

Il Summit incorpora un display LED per comunicare con l’utente e vibra sia in fase di accensione sia quando ha raggiunto la temperatura desiderata. Ha 8 impostazioni di temperatura, così come un indicatore di batteria.

In Vendita
Vaporizzatore Summit by Vapium
Vaporizzatore Summit by Vapium

  • 8 impostazioni di temperatura;
  • Controllo della temperatura tramite Bluetooth;
  • Batteria da 3300 mAh;
  • Perfetto per vaporizzare all’esterno;

Vaporizzatori: metodi di riscaldamento

conduzione-o-convezioneConduzione

Questo metodo consiste nel collocare l’erba su un elemento che aumenta la sua temperatura, trasferendo il calore attraverso contatto diretto con la superficie calda. Questo tipo di vapes sono i più economici sul mercato, semplici da utilizzare e con tempi di vaporizzazione più rapidi. Il problema dei vaporizzatori a conduzione risiede nel non poter controllare la temperatura della resistenza, che si ripercuote su una distribuzione del calore non uniforme. Inoltre, dato il contatto diretto con la fonte di riscaldamento, il rischio di produrre la combustione delle erbe, invece dei soli vapori, è maggiore.

Convezione

Vaporizzatore a penna
4.57 (91.43%) 7 votes
Si caratterizza per il trasferimento di calore attraverso aria calda che attraversa l’erba. Una retina mantiene l’erba ben separata dalla fonte di calore, evitando il rischio di combustione, e l’aria riscaldata passerà attraverso e intorno alla cannabis riscaldandola in modo uniforme. Con questo tipo di vaporizzatori è possibile controllare la temperatura in modo più preciso in quanto tecnologicamente più avanzati e progettati in maniera più complessa, il che implica costi più elevati. L’assenza di contatto tra la sostanza da vaporizzare e la fonte di calore causa tempi di vaporizzazione maggiori.

Per approfondire ulteriormente sul funzionamento di un vaporizzatore, puoi trovare maggiori informazioni qui.