Se sei qui è perché finalmente hai realizzato che utilizzare semi di cannabis è la maniera più affidabile per ottenere il massimo della qualità con il minimo delle spese. Ti sentirai infatti molto risollevato e premiato dall’aver ottenuto le migliori varietà che hai sempre sognato e visto in giro per il web. I siti per comprare semi di cannabis sono praticamente tantissimi, ma noi ne abbiamo selezionato qualcuno per offrire la miglior qualità ai nostri lettori. Ci sono centinaia di diverse varietà di marijuana (disponibili in molte banche di semi che elencheremo nell’articolo), ciascuna con caratteristiche diverse.

Ricordiamo che in molti paesi il possesso di semi non è illegale, mentre lo è la coltivazione di cannabis. L’Italia è uno di questi. La redazione del Ganjanauta non vuole assolutamente promuovere la coltivazione di sostanze classificate come stupefacenti dalla giurisdizione italiana.

Quali sono i vantaggi del coltivare usando i semi di cannabis?

  • Vasta gamma di varietà disponibili. Avrai l’imbarazzo della scelta e la curiosità di veder crescere strain famosi e vincitori di competizioni internazionali.
  • La spedizione online raggiunge qualsiasi parte del mondo, ed in Italia il servizio è ben offerto dai venditori online. Eviterai così di dover perdere tempo nel cercare negozi nei tuoi dintorni, con il rischio di doverti poi accontentare di varietà anziché altre perché non presenti in quel determinato negozio di semi di cannabis.
  • Nelle piante che crescono dai semi non si verifica nessuna deriva genetica, invece spesso presente nella crescita dalle talee.
  • I semi di canapa producono sistemi di radicazione straordinari, garantendo la forte stabilità della pianta nel terriccio (o nella ghiaia), condizione necessaria per ottenere il massimo dopo la fioritura.
  • Dedicarsi alla coltura da semi ti porterà ad aumentare la tua curiosità e provare nuove varietà ogni volta.
  • Mentre le talee presentano un tasso di successo di germinazione del 50%, i semi di cannabis hanno un tasso di germinazione di oltre l’87%.

semi-di-marijuana

Come selezionare i migliori semi di canapa

Quando sei in procinto di scegliere i semi di marijuana devi porti delle domande:

  • Quanto spazio ho in casa?
  • Qual è la temperatura caratteristica della mia casa o del luogo X in cui ho intenzione di coltivare?
  • Quante ore di luce al giorno caratterizzano il luogo X?
  • Quanto tempo ho a disposizione?
  • Quali sono i miei gusti?

Una volta sicuri delle condizioni in cui dovrete coltivare i semi, analizzate quali varietà si adattano meglio a queste condizioni.

In questa guida troverai ogni informazione di cui hai bisogno (tempo di fioritura, temperatura caratteristica, percentuali di sativa ed indica presenti nella varietà, etc…) e avrai la possibilità di navigare tra diverse varietà e tipologie di semi (regolari, femminizzati ed autofiorenti).

Semi di cannabis regolari

Amiamo chi apprezza un’organica e naturale coltivazione di semi di cannabis. Cosa intendiamo per naturale? S’intende il piantare semi regolari di cannabis, con la possibilità di ottenere un 50-60 % di piante femmina ed una restante parte di piante maschio (con presenza di semi e senza cime) o ermafrodite (con le cime e con i semi). Tu ora dirai: cosa ne faccio di 12 piante maschio e/o ermafroditi su 25 piante totali che ho ottenuto? Beh innanzitutto puoi divertirti con le 13 femmina che hai ottenuto; poi potrai concentrarti sulle piante maschio ed ermafroditi, usando i semi ottenuti per ottenere nuovamente, con buona probabilità del 50%, piante femmina. Puoi usare i semi ottenuti dalle varietà ermafroditi per creare nuove varietà.

Le probabilità di ottenere più del 50-60% di piante femmina dipendono dalle condizioni in cui i semi vengono fatti germinare, e da altri fattori legati alla classica genetica.

Abbiamo scelto per te i migliori semi di cannabis regolari, in base alla popolarità e alla soddisfazione degli utenti in giro per il web:

In Vendita 1
Master Kush Regolare (Sensi Seeds / White Label)
Master Kush Regolare (Sensi Seeds / White Label)

  • Vincitore della Cannabis Cup HighLife 2004
  • Fiorisce in 50-55 giorni
  • Resa alta
  • 95% Indica

In Vendita 2
Afghan Kush Regolare (Sensi Seeds)
Afghan Kush Regolare (Sensi Seeds)
  • Altezza Media
  • Fiorisce in 40 – 55 giorni
  • 90% Indica


In Vendita 3
Skunk #1 (Sensi Seeds)
Skunk #1 (Sensi Seeds)

  • Altezza Media
  • Fiorisce in 45 – 50 giorni
  • Resa alta
  • 33% Sativa – 65% Indica


In Vendita 4
Honey Boo Boo - 6 Semi (DNA Genetics)
Honey Boo Boo - 6 Semi (DNA Genetics)

  • Fiorisce in 56 – 63 giorni
  • Resa 400 – 500 g/m²
  • Prevalentemente Indica


In Vendita 5
Kandy Kush Regular - 13 Semi (Reserva Privada)
Kandy Kush Regular - 13 Semi (Reserva Privada)

  • 3° Posto allo Spannabis 2012
  • Fiorisce in 9-10 settimane
  • Prevalentemente Indica

Semi di marijuana femminizzati

Come detto prima, se si dovessero acquistare semi regolari, circa il 50% risulterebbe essere maschio e l’altro 50% produrrebbe piante femmina. L’acquisto di semi femminizzati aumenta le possibilità di crescita di una pianta femmina dal 50% al 95%. Anche se un seme femminizzato non produrrà mai una pianta maschio, condizioni di crescita scarsa (sbalzi di temperatura, danni fisici, umidità con conseguente muffa, cicli di luce irregolari, etc…) rendono alcuni ceppi sensibili a crescere come ermafroditi, che puoi comunque utilizzare per assumere THC per quanto riguarda le cime e per coltivare nuovamente per quanto riguarda i semi ottenuti.

Un seme di marijuana femminizzato è ottenibile con due piante femmina, delle quali una ermafrodite. Pertanto, le piante ermafrodite sono enormemente usate per ottenere le varietà presenti oggi sul mercato.

Quali sono i più diffusi e migliori semi femminizzati? Abbiamo selezionato questa rassegna per te:

In Vendita 1
Blue Amnesia Autofiorente Femminizzata (Ministry of Cannabis)
Blue Amnesia Autofiorente Femminizzata (Ministry of Cannabis)
  • 40% Sativa – 40% Indica – 20% Ruderalis
  • Fioritura 6 – 7 settimane
  • Disponibile in bustine da 2, 5 o 10 semi


In Vendita 2
Critical Cheese (Dinafem Seeds)
Critical Cheese (Dinafem Seeds)

  • Tempo di fioritura Indoor: 60 giorni
  • Mese di raccolta Outdoor: prima settimana di ottobre
  • Resa media indoor: 600 g/m²
  • Resa media outdoor: 950 g / pianta
  • 65% Sativa, 35% Indica


In Vendita 3
Semi Ayahuasca Purple Femminizzati (Barney's Farm)
Semi Ayahuasca Purple Femminizzati (Barney's Farm)

  • Cannabis Indica
  • Tempo di fioritura: 50 giorni
  • Altezza della pianta: 100 – 150cm
  • Resa: 650 g/m²
  • Disponibile in bustine da 3, 5 o 10 semi


In Vendita 4
Shiva Skunk Femminizzata (Sensi Seeds)
Shiva Skunk Femminizzata (Sensi Seeds)

  • Fiorisce in 45-55 giorni
  • Resa molto alta
  • 85% Indica
  • Disponibile in bustine da 3, 5, 10 o 25 semi


In Vendita 5
White Berry (Paradise Seeds)
White Berry (Paradise Seeds)

  • Tempo di fioritura indoor: 50 giorni
  • Mese di raccolta outdoor: prima settimana di ottobre
  • Resa Indoor: 400 – 450 g/m²
  • Resa Outdoor: 500 g / pianta
  • 75% Indica – 25% Sativa
  • Disponibile in bustine da 3, 5 o 10 semi

In Vendita 6
Semi Femminizzati Jack 47 (Sweet Seeds)
Semi Femminizzati Jack 47 (Sweet Seeds)

  • Prevalentemente Sativa
  • Resa al chiuso: 500 – 600 g/m²
  • Tempo di fioritura: 7-8 settimane
  • Disponibile in bustine da 3 o 5 semi

Semi di marijuana autofiorenti

Sia i semi regolari che quelli femminizzati possono presentarsi nella loro versione autofiorente. Cosa significa che esistono semi autofiorenti?

I semi autofiorenti sono in grado di passare dalla fase vegetativa alla fase della fioritura nel giro di sole 2-4 settimane autonomamente, senza che vengano cambiati i cicli di luce. Con i semi regolari infatti accade che la quantità di luce ricevuta dalla pianta debba cambiare durante uno dei giorni del fotoperiodo, affinchè il passaggio dalla fase vegetativa alla fioritura avvenga. Usare semi autofiorenti, invece, è la miglior via di coltivare per un principiante o inesperto ancora alle prime armi, semplicemente perché la pianta passerà alla fase di fioritura senza che il ciclo di luce venga modificato.

Altamente consigliati per la coltivazione outdoor, in modo da ridurne i tempi di raccolto e arrivare persino a 2-3 raccolti durante l’arco di tempo che va da Aprile a Settembre.

I migliori semi autofiorenti si presentano in tutta la loro splendida forma nella seguente lista:

In Vendita 1
Bubble Kush Autofiorente (Royal Queen Seeds)
Bubble Kush Autofiorente (Royal Queen Seeds)
  • Prevalentemente Indica
  • Resa: 350-400 g/m²
  • Altezza della pianta: 80-100 cm
  • Tempo di fioritura: 5-7 settimane
  • Disponibile in bustine da 1,3, 5 o 10 semi


In Vendita 2
Autopilot XXL Autofiorente (Ministry of Cannabis)
Autopilot XXL Autofiorente (Ministry of Cannabis)

  • Fiorisce in 6 settimane
  • 20% Sativa – 60% Indica – 20% Ruderalis
  • THC: 15%
  • Disponibile in bustine da 2, 5 o 10 semi


In Vendita 3
Cream Caramel Autofiorente (Sweet Seeds)
Cream Caramel Autofiorente (Sweet Seeds)

  • Ibrido Ruderalis – Indica
  • Resa media indoor: 375 g/m²
  • Resa media outdoor: 75 g/pianta
  • Disponibile in bustine da 3 o 5 semi


In Vendita 4
Super Skunk Autofiorente (Sensi Seeds / White Label)
Super Skunk Autofiorente (Sensi Seeds / White Label)

  • Vincitore della Cannabis Cup – High Life Cup 2012
  • 80% Indica
  • Fioritura 45-55 giorni
  • Disponibile in bustine da 3, 5 o 10 semi


In Vendita 5
Auto Whiteberry (Paradise Seeds)
Auto Whiteberry (Paradise Seeds)

  • 80% Indica – 10% Sativa – 10% Ruderalis
  • Tempo di fioritura indoor: 63 giorni
  • Tempo di fioritura outdoor: 65 giorni
  • Resa Indoor: 350 g/m²
  • Resa Outdoor: 50+ g/pianta
  • Disponibile in bustine da 3, 5 o 10 semi

In Vendita 6
Northern Lights Autofiorente (Sensi Seeds)
Northern Lights Autofiorente (Sensi Seeds)
  • 80% Indica
  • Fioritura 60 – 50 giorni
  • Disponibile in bustine da 3, 5 o 10 semi


In Vendita 7
Amnesia Lemon (Barney's Farm)
Amnesia Lemon (Barney's Farm)

  • Altezza media: 75 cm
  • Resa media indoor: 500 g/m²
  • Tempo di fioritura indoor: 70 giorni
  • Mese di raccolta outdoor: prima settimana di ottobre

Genetica dei semi di cannabis

Tutte le piante di marijuana appartengono alle seguenti categorie: Sativa, Indica e Ruderalis. A causa di anni di coltivazione, è molto raro ottenere una versione pura di uno di questi tipi, perché la maggior parte sono ibridi che hanno un tipo genetico dominante (per esempio una varietà può essere 60% sativa e 40% indica)

Di seguito è riportato un breve riassunto di ogni ceppo e le loro caratteristiche principali.

– Sativa – le piante di Sativa crescono alte e sottili, richiedono più tempo per maturare, e tendono a crescere più grandi rispetto alle piante di Indica. La fattanza è cerebrale ed energetica.

– Indica – le piante di Indica crescono poco e sono cespugliose, maturano prima della sativa e producono gemme appiccicose e resinose. L’effetto è di rilassatezza, può portarti a goderti il tuo divano più di quanto già tu non possa fare.

– Ruderalis – Un ceppo puro Ruderalis è poco potente, infatti queste varietà sono normalmente incrociate con altre più potenti e con un livello di THC maggiore.

– Ibridi – I ceppi ibridi sono il tipo più comune: sono costituiti da due o più dei suddetti, e la maggior parte dei ceppi ibridi hanno dominanza Indica o Sativa o percentuali pressocché simili di presenza per entrambi. Vengono incrociati ibridi della Ruderalis per far maturare le piante più velocemente e con alti livelli di THC.

Dove comprare semi di marijuana online?

Il modo più semplice e veloce per comprare i migliori semi di marijuana è online. Oggi ci sono un sacco di rispettabili seed banks che forniscono buona genetica e varie tipologie di semi a prezzi ottimi. Di seguito sono elencati i siti per comprare semi di cannabis che consigliamo per evitare inconvenienti con la spedizione ed usufruire di un ottimo servizio. Qui di seguito troverai i migliori semi regolari, femminizzati ed autofiorenti per le migliori banche semi.

Sensi Seeds

sensi-seeds-semi-marijuanaSensi seeds presenta ottime genetiche proponendo un’ampia gamma di varietà. La spedizione occupa tempi davvero brevi ed l’assistenza clienti risolverà ogni dubbio ed inconveniente nel caso vi si presentasse. I loro prodotti sono inviati velocemente in Italia e con molta indiscrezione. Direi che è uno dei migliori siti per la vendita di semi di cannabis online in tutta Europa. Sensi Seeds è affidabile, sicuro e non si hanno mai problemi con loro.

I nostri semi preferiti

In Vendita
Super Skunk Autofiorente (Sensi Seeds / White Label)
Super Skunk Autofiorente (Sensi Seeds / White Label)
  • Vincitore della Cannabis Cup – High Life Cup 2012
  • 80% Indica
  • Fioritura 45-55 giorni
  • Disponibile in bustine da 3, 5 o 10 semi


In Vendita
Semi di Northern Lights Autofiorente (Sensi Seeds)
Semi di Northern Lights Autofiorente (Sensi Seeds)

  • 80% Indica
  • Fioritura 50 – 60 giorni
  • Disponibile in bustine da 3, 5 o 10 semi


In Vendita
Shiva Skunk Femminizzata (Sensi Seeds)
Shiva Skunk Femminizzata (Sensi Seeds)

  • Fiorisce in 45-55 giorni
  • Resa molto alta
  • 85% Indica
  • Disponibile in bustine da 3, 5, 10 o 25 semi


In Vendita
Skunk #1 (Sensi Seeds)
Skunk #1 (Sensi Seeds)

  • Altezza Media
  • Fiorisce in 45 – 50 giorni
  • Resa alta
  • 33% Sativa – 65% Indica
  • Disponibile in bustine da 3, 5 o 10 semi

Azarius

azariusSu Azarius è possibile scegliere tra (non sto scherzando) infinite varietà. Lo store include i semi distributi dai grandi nomi del settore, quali Greenhouse Seeds, Buddha SeedsRoyal Queen Seeds, Barney’s Farm e Sweet Seeds. Qui di seguito trovi una raccolta dei migliori semi selezionati per te. Il bello di Azarius è che è possibile acquistare semi di queste grandi marche a prezzi davvero bassi, usufruendo dei continui e incredibili sconti (anche fino al 70% alle volte) offerti da Azarius. Spedisce da Amsterdam, garantendo rimborso sui clienti insoddisfatti. Tutti gli ordini vengono inviati subito dopo il pagamento e l’assistenza clienti è davvero gentile.

Ministry of Cannabis

Ministry of Cannabisministry_of_cannabis_ è una banca del seme con sede in Spagna, per la precisione a Barcellona. Essa è specializzata nella vendita delle categorie di semi femminizzati e semi autofiorenti, e  presenta una vasta gamma di quest’ultimi. Le consegne avvengono in tempi brevissimi (24 ore), e il trattamento riservato ai semi è tale che la germinazione sia garantita. I semi fem
minizzati sono femminizzati al 100%, il che significa che le probabilità di riscontrare semi al momento del raccolto è davvero bassa. Attivo il supporto online 24 ore su 24.

Paradise Seeds

paradise_seeds_Paradise Seeds nasce come banca semi negli anni ’80, ha sede ad Amsterdam ed ha un obiettivo ben preciso: migliorare continuamente il materiale genetico, selezionarlo per ottenere ibridi dalle caratteristiche uniche. I tassi di germinazione dei semi sono molto alti (oltre il 95%), e sul sito sono disponibili info utili su come siano prodotti a livello organico e su come agire in maniera tale da ottenere le prestazioni desiderate. Le varietà della Paradise Seeds sono qualificate anche per l’uso medicinale, in grado di aiutare ad alleviare dolore e sofferenza, ridurre la nausea, indurre appetito e trattare una serie di altri disturbi per la gente a cui è necessaria la cannabis terapeutica. Per molta gente la cannabis è essenziale. Sfortunatamente, in molte nazioni la coltivazione di piante di cannabis, anche per uso medicinale, è ancora proibita.

Nirvana Shop

nirvana_shopNirvana Shop è una banca di semi di cannabis nata dall’idea del viaggiare in giro per il mondo alla ricerca dei più pregiati e caratteristici semi di cannabis. Nirvana Shop è andato via via sviluppandosi nel corso degli anni, sperimentando ed incrociando varietà per ottenere effetti e sapori desiderati. Nirvana Shop, che vende esclusivamente semi di cannabis di alta qualità e sostanze nutritive, è gestito da un piccolo ma dedicato team di sviluppatori, programmatori e confezionatori. La peculiarità di Nirvana Shop è che ti regalerà un pacco sorpresa con 10 semi ad ogni ordine che farai!

Come conservare i semini di marijuana?

Una volta che li avete ricevuti, conservate correttamente i semini di marijuana per garantire la germinazione quando verranno usati. Mantenete i vostri semi in un luogo fresco, buio e asciutto, idealmente intorno a 5 ° C (leggermente più caldo di un frigorifero) Potete usare un contenitore a tenuta d’aria, con un po’ di gel di silice o qualche chicco di riso per rimuovere l’umidità. Fare questo procedimento in modo giusto da la possibilità di conservare i semi per un massimo di cinque anni!

cannabis-semi

Quali problemi si presentano se i semi di cannabis non sono conservati in modo corretto?

Come scegliere e dove comprare i migliori semi di marijuana
4.9 (97.93%) 29 votes
Se i vostri semini di marijuana non vengono conservati in modo corretto sono meno propensi a germinare. Se l’ambiente di conservazione contiene condensa i semi possono iniziare a germinare e spendere ogni energia prima di essere piantati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi