Purple Haze

La Purple Haze ha qualcosa di leggendario nella sua storia: resa famosa dall’omonima canzone di Jimi Hendrix, ha un effetto che “Excuse me while I kiss the sky”. Le varietà di marijuana viola negli ultimi anni stanno appassionando sempre di più gli amanti di questa pianta: ma qual è la storia di questa famiglia di strain?


Il Ganjanauta oggi vuole analizzare con voi quali sono le migliori piante ed i migliori semi di Purple Haze attualmente in commercio.

purple-haze-cannabis

Solitamente il colore di una pianta indica il suo stato di salute, spaziando dal giallo al violetto/marrone che indicano rispettivamente le carenze di azoto e di potassio. Anche il mezzo in cui si trova la pianta può ripercuotersi sul colore finale: in mezzi acidi il colore tende ad essere rossastro, mentre in mezzi alcalini tende all’azzurro. Infine è importante menzionare il freddo che gioca altresì un ruolo molto importante nel determinare il colore della nostra pianta preferita. Più precisamente il colore viola viene dato dalla presenza dei pigmenti secondari come l’antocianina che si palesano alla fine del ciclo di fioritura dovuto all’indebolimento della clorofilla. Alcuni coltivatori abbassano la temperatura notturna per ottenere una colorazione più completa.

Tuttavia, al giorno d’oggi ci sono molte varietà di ganja viola ed altri colori molto sgargianti che sono frutto di un’accurata ricerca delle genetiche.

Semi di Purple Haze

Abbiamo selezionato per voi le migliori qualità di marijuana purple che vengono creati dai breeders più famosi del mondo. Non sono necessariamente tutte della stessa varietà perché, come detto sopra, l’originale è andata purtroppo perduta. Tuttavia acquistare i semi di cannabis di questo leggendario strain, allora averli nella vostra collezione è un must:

In Vendita
Purple Bud Femminizzata (Sensi Seeds)
Purple Bud Femminizzata (Sensi Seeds)

  • Indica 75%
  • Fioritura 50 – 65 giorni
  • Disponibile in bustine da 3, 5 o 10 semi

In Vendita
Semi Purple Haze Femminizzata (White Label / Sensi Seeds)
Semi Purple Haze Femminizzata (White Label / Sensi Seeds)

  • Altezza media
  • Fioritura 50 – 65 giorni
  • Sativa 70%
  • Disponibile in bustine da 3, 5 e 10 semi

In Vendita
Purple #1 (Dutch Passion)
Purple #1 (Dutch Passion)

  • Altezza media: 200 cm
  • Indica 50% – Sativa 50%
  • Tempo di fioritura indoor: 56 giorni
  • Mese di raccolta outdoor: Ultima settimana di settembre
  • Disponibile in bustine da 3, 5 e 10 semi

In Vendita
Blueberry Femminizzata (Dutch Passion)
Blueberry Femminizzata (Dutch Passion)

  • Indica 80% – Sativa 20%
  • Fioritura Indoor: 63 giorni
  • Disponibile in bustine da 3 o 5 semi

In Vendita 2
Semi Ayahuasca Purple Femminizzati (Barney's Farm)
Semi Ayahuasca Purple Femminizzati (Barney's Farm)

  • Cannabis Indica
  • Tempo di fioritura: 50 giorni
  • Altezza della pianta: 100 – 150cm
  • Resa: 650 g/m²
  • Disponibile in bustine da 3, 5 o 10 semi

In Vendita
Cream Caramel Autofiorente (Sweet Seeds)
Cream Caramel Autofiorente (Sweet Seeds)

  • Ibrido Ruderalis – Indica
  • Resa media indoor: 375 g/m²
  • Resa media outdoor: 75 g/pianta
  • Disponibile in bustine da 3 o 5 semi

In Vendita
Red Poison Autofiorente (Sweet Seeds)
Red Poison Autofiorente (Sweet Seeds)

  • Altezza media: 90 cm
  • Resa media indoor: 475 g/m²
  • Resa media outdoor: 100 g/pianta
  • Disponibile in bustine da 3 o 5 semi

In Vendita
Dark Devil Autofiorente (Sweet Seeds)
Dark Devil Autofiorente (Sweet Seeds)

  • Altezza media: 100 cm
  • Resa media indoor: 500 g/m²
  • Resa media outdoor: 125 g/pianta
  • Disponibile in bustine da 3 o 5 semi

Purple Haze: effetti

La cosa sbalorditiva di questa varietà è la sua potenza. Gli effetti della Purple Haze si vedono sin da subito: molte persone hanno paragonato l’averla fumata ad un’esperienza indescrivibile, simile ad una corsa. Per alcuni fumatori inesperti, però, questa prima esperienza potrebbe essere un po’ intimidatoria, ma con un po’ di esperienza si può tranquillamente gestire la fattanza.

Altre persone hanno definito la botta iniziale come psichedelica. Dopo un po’ la fattanza diventa più tranquilla, grazie alla presenza della indica che placa il corpo.

Quindi gli effetti dopo aver fumato l’erba viola sono i seguenti: inizialmente un fiorire di scariche cerebrali che poi si assopiscono coinvolgendo tutto il corpo, rivelandosi ottima per il riposo.

L’origine della cannabis purple

La Purple Haze è una di quelle varietà di cannabis che non sono facilmente identificabili: c’è anche qualcuno che afferma non sia mai esistita. Altri, invece, affermano che la ganja viola esista tutt’oggi sebbene molto rara. L’incrocio originale era dato da una Skunk olandese ed una Haze thailandese o forse colombiana. Il fatto che tutte le varietà di cannabis purple siano simili, però, porta a pensare che parte del patrimonio genetico non sia andato completamente perduto. Come la leggendaria Purple Haze, tutte le varietà di marijuana purple hanno le infiorescenze viola od addirittura nere, mentre gambo e foglie sono verdi.


Purple Haze
4.4 (88.57%) 14 votes
La caratteristica principale dell’erba viola è la predominanza della sativa (essendo una Haze) che genera in chi l’assume un effetto molto cerebrale e revitalizzante. La parte indica della Purple Haze è data dai ceppi afgani ed indiani che si adattano bene alle basse temperature.