Amsterdam

Guida Turistica Di Amsterdam (Per Fumatori Di Marijuana)

La gloriosa città di Amsterdam, nei Paesi Bassi, è da sempre stato il centro di attrazione per generazioni di appassionati di cannabis, e di fatto per oltre un secolo i fattoni provenienti da tutti gli angoli della Terra si sono recati ad Amsterdam . L’evento top dell’anno è la High Times Cannabis Cup, che si svolge ogni anno nel mese di novembre che raduna quasi 100.000 fumatori di marijuana da tutto il mondo per celebrare questa incredibile pianta.
È importante notare che la cannabis non è legale nei Paesi Bassi, ma è depenalizzata. È possibile acquistare la cannabis in un coffeshop, ma a nessuno è permesso di crescere una grande quantità di cannabis e quindi come i coffeeshop ottengano il loro costante rifornimento rimane ancora un mistero ad oggi.

AMSTERDAM-Netherlands-1_0

Legislazione

La legge olandese consente il possesso di 5g di marijuana per rimanere impunito. Ciò è dovuto alla natura tollerante della società olandese. La punizione per il possesso da 5g a 1kg di erba è semplicemente una multa, non si rischia la reclusione, e nessuno fa grandi affari con piccole quantità di marijuana. 
Ufficialmente fumare in pubblico ad Amsterdam non è proibito. Però è anche vero che la cannabis non è ancora legale. In realtà questo significa che non è possibile finire nei guai se si fuma per strada. Ma, naturalmente, ci sono persone che vivono ad Amsterdam, non tutti fumano e non a tutti piace l’odore costantemente intorno a loro. 
Accendersi uno spinello uno in un ristorante non è una cosa normale da fare. Anche ad Amsterdam …

Coffee Shop

Per entrare nei coffeeshop è necessario avere più di 18 anni. La maggior parte dei coffee shop venderà fino a 5 g per volta. I coffee shop sono tenuti a controllare il vostro documento di identità, anche se si ha ovviamente più di 18 anni: alcuni di loro non sono così rigidi riguardo, ma in ogni caso è una buona idea tenere un documento di identità con te in ogni momento. Una valida patente di guida è sufficiente.

Leggi anche: I 16 migliori coffee shop di Amsterdam

Ogni volta che si entra in un coffee shop e hai in programma di stare lì per un po’ si è tenuti ad acquistare qualcosa: si presume che se si sta seduti in un coffee shop vorrete ordinare qualcosa, una bevanda piuttosto che cibo, o se siete lì per quello, l’acquisto di cannabis. Se non si vuole veramente sedersi nel locale ma vogliamo solo comprare qualcosa da fumare, allora è possibile acquistare semplicemente ed andare a sedersi da qualche altra parte, ma se si decide di sedersi nel coffee shop sarebbe saggio prendere un caffè, un tè o una bibita fresca per mostrare rispetto verso il luogo.

bulldog-amsterdam-coffe-shop

Distretto a luci rosse

Il quartiere a luci rosse è stata una famosa attrazione in tutto il mondo per gli uomini che hanno visitato Amsterdam durante tutto l’ultimo secolo.

Le strade del distretto a luci rosse sono letteralmente piene di finestre rosse illuminate con luci al neon rossi e dentro, a volte in piedi, a volte sedute, a volte mezze nude, ci sono delle ragazze che cercano di attirare i passanti.

Solitamente può costare tra i 50€ e 150€, dipende da quanto ti senti generoso e quanta chimica c’è con la ragazza.

In Olanda le ragazze che lavorano nelle vetrine a luci rosse sono prostitute legali, nel senso che pagano le tasse sui loro guadagni ed hanno l’assicurazione medica, nonché periodiche visite mediche e devono assicurarsi di essere in buona salute e non avere alcuna malattia, anche se non tutti rispettano queste regole. Non possiamo mai essere sicuri, ma è stato detto che la qualità e la pulizia delle ragazze che lavorano nel quartiere a luci rosse di Amsterdam è la più alta del mondo.

Non scattate foto alle donne nelle finestre, risponderanno molto negativamente, se si vuole veramente fare una foto di una ragazza si deve chiedere il suo consenso, e se lei dice di no e tu vuoi fargliela ancora, offritele dei soldi e lei potrebbe dire di sì.

Musei da visitare ad Amsterdam

Il bello di Amsterdam è che mantiene ancora lo splendore degli anno d’oro della potenza marina Olandese, ovvero il XVII secolo. Tra i musei più rinomati troviamo il Museo di Van Gogh, il Museo Marittimo e il Museo della Guardia Civile. Tra gli altri musei da visitare ad Amsterdam troverai soprattutto raccolte di testimonianze dello splendore di quei tempi, modelli navali, quadri raffiguranti la vita pubblica olandese, ma anche testimonianze del periodo della Seconda Guerra Mondiale, come la casa di Anne Frank.

Alcol nei Coffee Shop

La maggior parte dei coffee shop non vende alcol, ma ci sono diversi coffee shop nel quartiere a luci rosse che lo fanno. Alcuni bar consentono di fumare, quindi puoi andare a comprare l’erba e poi andartela a fumare nel bar mentre prendi una birra.

Come faccio a sapere quali locali vendono cannabis o e quelli che vendono semplicemente caffè?

Gli olandesi si riferiscono al coffee shop come ad un dispensario di cannabis. Vedrete un segno verde sulla parte esterna che dice “Coffee Shop” ed in fondo alla licenza per vendere marijuana ha il timbro del governo olandese. La trovate sempre su ogni porta d’ingresso ad un coffee shop.
Un locale che ha questo segno è autorizzato a vendere cannabis. Non è generalmente consentito fumare cannabis in bar e ristoranti, ma alcuni posti lo permettono, è sempre meglio chiedere per essere sicuro di quella che è la politica del fumare in ogni luogo in cui si va.

Che tipo di erba o hashish è disponibile e quali sono i prezzi?

Si ottiene quello che si paga ad Amsterdam. Generalmente se visitate i negozi turistici più famosi e affollati aspettatevi di pagare prezzi più costosi e, naturalmente, ci sono alcune trappole per turisti che dovete cercare assolutamente di evitare, ma capirete rapidamente che si paga un prezzo più alto per l’altissima qualità dell’erba, circa 15-20 € / grammo di una varietà premiata di cannabis. Il fumo buono può costare da 10 a 40 euro al grammo, e l’olio può andare da 80-100 euro al grammo, ma non è attualmente venduto in nessun negozio: se si sta cercando qualche buon olio è meglio chiedere in giro ad alcune persone che conoscono l’ambiente.

Non consigliamo di spendere tutto quello che avete per l’erba nel primo luogo si va a, dal momento che parte del divertimento sta nell’andare da negozio a negozio e provare un mucchio di strains e diversi campioni di hashish per confrontare le diverse qualità e la diversa fattanza.

Quando si acquista la marijuana ad Amsterdam è possibile acquistare una bustina di erba, canne pre-rollate, che sono tabacco e marijuana. Se si ordina una canna già fatta è necessario specificare se si desidera un purino altrimenti è probabile che ti arrivi uno spinello con il tabacco, ma generalmente conviene rollarsi la propria canna. Anche quello fa parte del gioco ☺

Molti luoghi offrono vaporizzatori, bong puliti, e pipe pronte all’uso. Se hai bisogno di qualcosa, chiedi al venditore: ti darà tutto l’occorrente per fumare nel locale. Se avete bisogno di un bong per la vostra stanza è possibile acquistare bong in ogni negozio di souvenir e in molti piccoli negozi di bong e pipe.

Ho sentito che ad Amsterdam puoi trovare altre droghe oltre alla Cannabis… È vero?

Anche se Amsterdam è conosciuta per i suoi coffee shop, si può trovare facilmente qualsiasi droga esistente, è sufficiente conoscere la persona giusta. Ovviamente non è una buona idea parlare con uno spacciatore: ne troverete molti nei dintorni del quartiere a luci rosse di notte, di solito marocchini ed africani cercheranno di avvicinarsi a voi e offrirvi di tutto, ma è meglio evitare queste persone e chiedere a qualcuno di cui si è sicuri e che non causarà problemi. Se siete alla ricerca di una esperienza psichedelica durante la visita di Amsterdam è anche possibile acquistare tartufi magici nei negozi speciali chiamati smart shop. Vedrete molti di questi locali mentre girovagate a piedi per Amsterdam. Generalmente questi tartufi non sono troppo potenti, in modo da poter prendere una buona dose se volete fare un trip più forte. I Magic Mushrooms freschi vengono utilizzati per essere venduti legalmente in Olanda, ma qualche anno fa hanno cambiato la legge e non possono più essere venduti. I tartufi non sono in realtà i funghi, ma qualcosa chiamato sclerozio che non è un fungo vivo. Tuttavia contiene l’ingrediente psicoattivo chiamato psilocibina.

Amsterdam
3.67 (73.33%) 3 votes
Droghe pesanti come cocaina ed eroina sono illegali in Amsterdam. Tuttavia, in tutto il quartiere a luci rosse non è raro vedere qualcuno che acquista qualcosa. Non consigliamo assolutamente l’acquisto di droga per strada o cannabis da uno sconosciuto.

Visita anche l’articolo principale sui Viaggi Che Potresti Fare Se Ti Interessa Il Turismo Della Marijuana.