Vaporizzatore Ibrido Fenix: recensione, opinione e prezzi

Weecke Fenix: vapo portatile a riscaldamento ibrido

Il vaporizzatore ibrido Fenix è un dispositivo le cui caratteristiche meritano di essere approfondite. Se vuoi sapere qualcosa di più in merito, leggi la nostra recensione con pro, contro e caratteristiche.

Topbond Odin

Topbond Odin

Confronto prezzi online

Prezzo aggiornato alle 17:26:13 del 28/07/2018

Il Fenix è uno dei vaporizzatori portatili più apprezzato dalla comunità di vapers. Molte persone, infatti, ne parlano come di un vaporizzatore per cannabis decisamente migliore rispetto a quelli a convezione.

Tra gli aspetti più interessanti, troviamo senza dubbio la presenza di una camera caratterizzata da numerosi piccoli fori dai quali passa l’aria calda.

La suddetta, raggiunge il materiale da vaporizzare garantendo una distribuzione più uniforme del calore.

Grazie alla convezione, è possibile apprezzare un vapore dal gusto molto intenso. Continuando a parlare delle caratteristiche del Fenix, ricordiamo la presenza di un ampio recipiente di contenimento dell’erba.

Nel complesso, riesce a contenere circa 3 grammi di materiale secco. Il boccaglio, inoltre, è molto semplice da rimuovere e da pulire. Queste peculiarità rendono il vaporizzatore ibrido Fenix una delle soluzioni migliori tra quelle attualmente disponibili in commercio.

Il sistema ibrido a convezione

Parliamo ora di una delle più importanti caratteristiche del Fenix. Di cosa si tratta? Del sistema ibrido a convezione.

Come già detto, il cuore di tutto questo è la camera di riscaldamento, caratterizzata dalla presenza di un centinaio di fori. Grazie ad essi, è possibile distribuire l’aria calda in maniera estremamente uniforme su tutta l’erba da vaporizzare. Si tratta di una tecnologia avanzata che offre prestazioni elevate, mantenendo inalterati tutti i composti attivi dell’erba.

Funzioni intelligenti

Un’altra peculiarità di questo vaporizzatore ibrido è la presenza di funzioni intelligenti. Grazie ad esse, è possibile parlare di un dispositivo eccellente sia per quanto riguarda le prestazioni, sia per quel che concerne la semplicità di utilizzo.

Tra le opzioni in questione, è possibile ricordare la tecnologia One Button, grazie alla quale è possibile semplificare le funzioni di vaporizzazione. Il dispositivo può essere attivato e disattivato premendo cinque volte il pulsante di accensione.

Con lo stesso tasto, è possibile anche configurare le temperature. Cosa dire in merito a esse? Seguici nelle prossime righe per scoprire qualcosa di più!

Temperature

Come già detto, ci soffermeremo ora sulle temperature di riscaldamento di questo vaporizzatore ibrido. Il range è compreso tra i 170°C e i 210°C. Il dispositivo raggiunge la temperatura desiderata dopo circa 20 – 30 secondi. Grazie al display LED, è possibile visualizzare le varie modalità di vaporizzazione impostate e avere le idee chiare sul momento in cui il dispositivo ha raggiunto la temperatura impostata. Ciò è possibile grazie a quattro colori diversi. Ecco l’elenco completo con le varie temperature:

  • Verde (170°C)
  • Blu (180°C)
  • Viola (190°C)
  • Rosso (210°C)

Degno di citazione è anche il sistema Puff Identity, grazie al quale l’utilizzatore può assaporare un vapore ancora più gustoso. L’utente, grazie alle impostazioni Soft ed Enhanced, ha modo di impostare diversi programmi di vaporizzazione.

Ha così la possibilità di ottimizzare l’effetto finale, fino ad ottenere quello più vicino ai suoi desideri.

Come usarlo

L’utilizzo del Fenix è davvero molto semplice. Come già detto, il contenitore atto a ospitare l’erba è molto capiente e il bocchino può essere rimosso molto facilmente. L’utente può anche ripiegarlo su se stesso, così da ottimizzare le operazioni di pulizia, proteggendo anche il dispositivo ogni volta che lo porta dietro.

Conclusioni

Il vaporizzatore ibrido Fenix è considerato, a ragion veduta, un dispositivo eccezionale. Si tratta infatti di un dispositivo dalle ottime prestazioni e in grado di garantire un profilo aromatico di grande pregio. Le funzioni avanzate, inoltre, ne facilitano l’utilizzo sia a casa, sia quando ci si trova in giro. Un altro dispositivo simile in questa fascia di prezzo è senza dubbio il TopBond Novae ( a convezione ) .

Nella confezione è possibile trovare anche numerosi accessori. Tra questi, ricordiamo l’adattatore per concentrati e oli, così come lo scovolino per la pulizia. Da citare, inoltre, è la presenza di un caso USB e di retine e anelli in silicone.

Concludiamo ricordando che questo vaporizzatore è dotato di un comodo sistema di spegnimento automatico e che può essere ricaricato tramite la porta micro USB. La batteria è integrata e non può essere sostituita dall’utente.

Topbond Odin

Topbond Odin

Confronto prezzi online

Prezzo aggiornato alle 17:26:13 del 28/07/2018